LA MIA STORIA

Atelier della Musica nasce da un’idea di due musicisti, Carlo Barbieri e Matteo Ricca. Amici da anni e accomunati dalla passione per la musica decidono nel 2011 di aprire un punto di riferimento per la musica a Manerbio.

L’idea era quella di poter soddisfare le richieste musicali della zona, dalla fornitura di strumenti musicali, alla riparazione di strumenti musicali, alla consulenza per la musica per eventi.

Dopo alcuni anni insieme nel 2014 le strade dei due soci si dividono e Matteo Ricca diventa l’unico titolare della attività.

L’idea rimane la stessa, ma nel tempo si rinforza e concentra su alcuni punti di forza.

La richiesta di riparazione di strumenti musicali aumenta molto e il negozio riduce gradualmente l’offerta di strumenti musicali selezionando alcuni prodotti da tenere sempre in stock e altri da offrire previa ordinazione.

Anche la richiesta di consulenza o fornitura di musica e attrezzature per eventi diventano uno dei punti di forza di atelier della musica.

Dopo gli studi al Liceo Scientifico mi sono diplomato in Pianoforte Classico al Conservatorio di Brescia.
Attualmente frequento il Biennio di Laurea di secondo livello in pianoforte Jazz al conservatorio di Piacenza.
Contemporaneamente ho studiato da autodidatta musica jazz, e dal 2005 suono in eventi privati, feste aziendali, matrimoni e hotel.
Ho studiato anche percussioni classiche e per molti anni ho suonato nelle bande, in cui ho iniziato a conoscere meglio tutti gli strumenti a fiato.

Dal 2006 mi sono appassionato nella meccanica del pianoforte e ho seguito dei corsi sull’accordatura e la costruzione del pianoforte, studiando da autodidatta il meccanismo di questo strumento.

Nel 2011 ho aperto Atelier della musica ho cominciato a riparare strumenti a fiato.

Per imparare l’arte del riparatore di strumenti a fiato ho studiato su molti libri riguardanti la meccanica e il funzionamento del Flauto Traverso, del Sassofono, del Clarinetto.

Nel 2012 ho conosciuto Claudio Zolla di Rampone Cazzani, mi sono recato diverse volte in fabbrica per chiedere informazioni sulla costruzione del sassofono e farmi insegnare le procedure che loro utilizzano per rimuovere ammaccature, tamponare lo strumento, effettuare saldature e tutti i lavori relativi alla riparazione del sassofono.

Nel 2015 ho seguito un corso base e avanzato sulla costruzione e funzionamento del Flauto Traverso con Roberto Cantù (noto riparatore della zona di Torino).

Nel 2017 ho seguito il corso per il montaggio dei tamponi Straubinger nel flauto traverso e sono Installatore Certificato Straubinger.

Nel 2018 sono stato a Parigi per 2 settimane all’Atelier Selmer a specializzarmi come riparatore di strumenti a fiato, e in particolare per confrontarmi sulla riparazione e tamponatura di clarinetti e sassofoni.